Archivio tag | agenti di commercio

Sindacati agenti di commercio

Sindacati agenti di commercio Segnalo questo interessante articolo a cura del Dott. Gianni Di Pietro pubblicato sul suo blog per sottolinearne la totale condivisione delle opinioni espresse.

Il Recesso per giusta causa e la clausola risolutiva espressa nel contratto di agenzia a cura dell’Avv. Alessio Pistone

La disciplina civilistica del rapporto di agenzia non contiene alcuna espressa previsione delle ipotesi che legittimano il recesso senza preavviso. E’ principio ormai consolidato nella giurisprudenza quello per cui al rapporto di agenzia, sia esso a tempo indeterminato o determinato, si applica l’istituto del recesso per giusta causa di cui all’art. 2119 c.c., che consente […]

Agente di commercio: come fare valere i propri diritti

1.          Al fine di non pedere la possibilità di richiedere tutte le spettanze di fine rapporto (indennità di fine rapporto; indennità preavviso, nuova indennità clientela meritocratica, indennità F.I.R.R., indennità maneggio denaro, nuova indennità per il patto di non concorrenza, indennità suppletiva di clientela e le provvigioni a qualsiasi titolo ancora dovute, NON PRESENTATE MAI LE […]

INDENNITA’ SUPPLETIVA DI CLIENTELA

L’indennità suppletiva di clientela presenta i seguenti caratteri fondanti: –        Spetta se il rapporto di agenzia si risolve per un fatto non imputabile all’agente. Se il rapporto è in corso da almeno un anno, non si considera imputabile all’agente il recesso dovuto ad invalidità permanente e totale o successivo al conseguimento della pensione di vecchiaia […]

LE ISTRUZIONI IMPARTITE DAL PREPONENTE

L’art. 1776 c.c. statuisce l’obbligo dell’agente di adempiere l’incarico affidatogli in conformità alle istruzioni ricevute dal preponente. Ma qual è l’esatto limite dell’autonomia operativa dell’agente? A tale riguardo, l’art. 1 dell’ A.E.C., settore commercio del 16.2.2009 e dell’A.E.C. settore industria del 20 marzo 2002 dispone che “L’agente o rappresentante esercita la sua attività, in forma […]

AGENZIA E PROCACCIAMENTO D’AFFARI IN SINTESI

Nella prassi commerciale si è sempre più diffusa la figura del procacciatore d’affari che racchiude in sé gli aspetti tipici sia dell’agenzia che della mediazione. Il procacciatore d’affari è un colui che occasionalmente o, comunque, senza stabilità e senza alcun obbligo in tal senso a proprio carico, raccoglie proposte di contratto o ordinazioni per poi […]

INTERESSI DA RITARDATO PAGAMENTO PROVVIGIONI

L’art. 7 A.E.C. 20.03.2002 industria dispone che in caso di ritardo di oltre quindici giorni nel pagamento delle somme dovute all’agente, la ditta preponente è tenuta a versare su tali somme un interesse in misura pari al tasso ufficiale di riferimento per tutti i giorni di ritardo. L’art. 6 A.E.C. 26.2.2002 commercio disponeva analogamente ma […]

I Versamenti volontari nel nuovo regolamento enasarco

Anche nel nuovo regolamento enasarco è prevista la possibilità di aderire alla contribuzione volontaria ch epuò essere versata da chi ha cessato l’attività di agenzia senza, tuttavia, avere maturaro il diritto alla pensione. Risultano, però modificati i requisiti richiesti: da quest’anno occorreranno infatti 5 anni e non più 7 di anzianità contributiva, di cui almeno […]

Come fare per fare valere i propri diritti di agente di commercio: le 6 regole d’oro

1.          Al fine di non pedere la possibilità di richiedere tutte le spettanze di fine rapporto (indennità di fine rapporto; indennità preavviso, nuova indennità clientela meritocratica, indennità F.I.R.R., indennità maneggio denaro, nuova indennità per il patto di non concorrenza, indennità suppletiva di clientela e le provvigioni a qualsiasi titolo ancora dovute, NON PRESENTATE MAI LE […]

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.